Cosa sono le Ecoisole?
Le Ecoisole o isole ecologiche interrate, sono impianti costituiti da 4 torrini posti fuori terra e una vasca prefabbricata in calcestruzzo interrata al cui interno sono posti dei contenitori poggiati su una pedana idraulica che a comando solleva i cassonetti a filo strada. Il conferimento dei rifiuti all'interno dei cassonetti interrati avviene attraverso torrini che fuoriescono dal piano stradale.

  isoleecologiche

Chi può utilizzarle e perchè?
Le isole ecologiche interrate possono essere utilizzate solo da utenze domestiche e commerciali presenti nel Centro Storico del Comune di  Lucca.
Si usano per agevolare l'intera cittadinanza nella raccolta differenziata svincolandola da giorni e orari di esposizione

Cosa si raccoglie?

  • Rifiuto organico
  • Carta e cartone
  • Multimateriale (plastica, vetro, alluminio, etc...)
  • Rifiuto indifferenziato

Come si fa?

Dal 18 luglio 2016 l'apertura dei torrini è consentita, per le utenze domestiche, solo tramite l'utilizzo della tessera sanitaria o della tessera RFID distribuita a corredo del kit dei sacchetti mentre le utenze non domestiche potranno accedervi esclusivamente con la tessera Rfid.

I rifiuti, prestando attenzione alla corretta diversificazione, dovranno essere conferiti in sacchi chiusi (esclusa la carta) dentro gli appositi torrini sporgenti dalla superficie stradale e automaticamente finiranno nei rispettivi contenitori interrati.
Lo svuotamento delle ecoisole avverrà, con frequenza definita, utilizzando gli stessi mezzi impiegati nello svuotamento dei cassoni della raccolta differenziata filo strada.

Dove sono le Ecoisole?

Attive:

  • Piazzale San Donato
  • Piazza Santa Maria
  • Via dei Bacchettoni
  • Via F. Carrara
  • Via del Crocifisso
  • Porta San Jacopo
  • Via Carlo Piaggia angolo Via del Fosso
  • Piazza San Gregorio
  • Piazzetta della Posta
  • Piazza della Zecca

Quali sono i vantaggi?

  • possibilità di conferire i propri rifiuti, correttamente differenziati, in qualsiasi ora e giorno della settimana;
  • eliminazione dei cattivi odori emanati dai cassonetti in quanto i contenitori sono interrati;
  • eliminazione della barriere architettoniche (i cestini possono essere utilizzati agevolmente anche da soggetti svantaggiati);
  • riduzione della micro-raccolta e conseguente risparmio;
  • potenziale riduzione dell'abbandono indiscriminato di rifiuti.

vedi FAQ