Iniziata la corsa per il "Campione di Sistema Ambiente 2015"

E’ entrato nel vivo il concorso di Scarty nelle scuole del territorio, complessivamente sono coinvolte 62 classi delle scuole dei sette istituti comprensivi per un totale di 1154 alunni.

Ogni settimana verranno presentate le classi partecipanti, Istituto comprensivo per Istituto Comprensivo. Oggi vi presentiamo le classi III e IV delle scuole “Dante Alighieri” e “Giovanni Pascoli”, dell'Istituto Comprensivo 1, con un totale di 187 alunni, 63 della “D.Alighieri” e 124 della “G.Pascoli” questi due plessi sono stati i primi ad essere coinvolti nel progetto, fin dalla presentazione in anteprima del gioco a Lucca Comics & Games 2014. “Il progetto che coinvolge i bambini e le bambine delle scuole primarie “Dante Alighieri” e “Giovanni Pascoli” dell’Istituto Comprensivo Lucca Centro Storico regala grandi soddisfazioni agli operatori, agli insegnanti e ai bambini – commenta il dirigente scolastico Gabriella Nannini -  L’idea del gioco delle carte ha avuto un impatto positivo e coinvolgente sui bambini che, giocando, acquisiscono sempre maggiori conoscenze sulla raccolta differenziata e si fanno portavoce a casa dell’importanza della corretta differenziazione dei rifiuti”.
 
Il gioco è stato distribuito in tutte le classi che hanno aderito, e il concorso prosegue a ritmo spedito. Nelle prossime settimane i bambini e le bambine potranno giocare sia a scuola che in famiglia o con gli amici contribuendo a guadagnare punti per il campionato che si concluderà definitivamente durante l’edizione di Lucca Comics & Games 2015 dove sarà decretata la classe che sarà “Campione di Sistema Ambiente 2015”.
 
“Il progetto relativo a Scarty porta con sé un obiettivo ambizioso, ovvero quello di insegnare le buone pratiche della raccolta differenziata – spiega l’assessore all’Ambiente Francesco Raspini – Abbiamo voluto coinvolgere i più piccoli, loro che non rappresentano non solo il nostro futuro ma anche il nostro presente. E passa proprio dai bambini e dalle bambine la sensibilizzazione dell’importanza delle buone pratiche e, in questo caso specifico, dell’importanza di una corretta raccolta differenziata. Saranno proprio loro a contribuire alla diffusione del rispetto ambientale diventando in qualche modo ambasciatori presso le loro famiglie e coetanei. Il progetto è ampio e di lungo respiro e, proprio perché rivolti ai bambini, prevede il divertimento e il gioco come veicoli di apprendimento. Un’iniziativa ambiziosa ma che siamo certi darà i risultati sperati contribuendo alla diffusione del senso civico e delle buone pratiche. Nel 2015 la raccolta differenziata sarà estesa a tutto il territorio comunale: questo è quindi un anno importante per le politiche ambientali e il concorso relativo a Scarty contribuirà a renderlo ancora più speciale. Ringrazio quindi Sistema Ambiente SpA, Lucca Comics & Games, l’associazione LudoLega Lucchese, Com.Ing S.r.l., tutti i dirigenti scolastici che hanno aderito all’iniziativa e, ovviamente gli alunni e le alunne che sono i veri protagonisti di questo percorso”.