Che cos'è?

E' la Tassa sui rifiuti e rappresenta la componente relativa al servizio rifiuti dell'Imposta Unica Comunale (IUC) ed è destinata a finanziare integralmente i costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti.

Il Comune di Lucca ha disciplinato la TARI con il regolamento dell’imposta unica comunale (IUC), relativo anche alla IMU ed alla TASI: in particolare la TARI è disciplinata dagli artt. 32-62. Tale regolamento è stato approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n° 18 del 6.5.2014 e successivamente modificato con Deliberazione CC n° 28 del 27/04/2015.  Le tariffe TARI 2014 e 2015 sono state approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n° 23 del 6.5.2014 e n. 33 del 27/04/2015.

Caratteristiche della Tari

La disciplina della TARI è contenuta principalmente nei commi da 641 a 668 dell’art. 1 della legge 27.12.2013 n° 147, oltre che nel succitato regolamento comunale IUC. Essa non presenta comunque aspetti di particolare novità rispetto alla TARES applicata nel 2013 ed alla precedente TIA: è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani, con esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e delle aree comuni condominiali di cui all’art. 1117 c.c che non siano detenute o occupate in via esclusiva. La TARI è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare coincidente con un’autonoma obbligazione tributaria. Il Comune, nella commisurazione della tariffa, tiene conto dei criteri determinati dal D.P.R. 27.4.1999 n° 158 (copertura di tutti i costi afferenti al servizio di gestione dei rifiuti urbani). Come accennato in precedenza, il nuovo tributo sostituisce il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES), previsto dall'art. 14 del decreto legge 6.12.2011 n° 201, convertito con modificazioni dalla legge 22.12.2011 n° 214 e rimasto in vigore per il solo anno 2013, nonché la precedente tariffa prevista dall’art. 238 d. lgs. n° 156/2006 (così detta TIA2), introdotta dall’anno 2011 in sostituzione della tariffa prevista dall’art. 49 del decreto legislativo 5 febbraio 1997 n° 22 (così detta TIA1), a sua volta introdotta a decorrere dall’anno 2003 in sostituzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU).

Gestione della Tari

La gestione della TARI è stata affidata a Sistema Ambiente S.p.A., analogamente a quanto avveniva per la TIA e la TARES.

Modalità di pagamento

Il pagamento si effettua con il mod. F24, come già avvenuto nell'avviso precedente, utilizzando gli appositi codici tributo stabiliti dall’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n° 45/E del 24.4.2014: codice tributo per il pagamento della TARI: 3944 codice catastale del Comune di Lucca: E715.

Scadenze di pagamento

Questo secondo avviso contiene la quota restante del tributo dovuta per l'anno 2015; tale importo comprende il conguaglio delle nuove tariffe 2015 ed eventuali variazioni dell'utenza.

Scadenza rata   15 ottobre 2015

Nel caso di non corrispondenza dei dati riportati sulla documentazione si prega di rivolgersi all'uff. Tia di Sistema Ambiente SpA ai seguenti contatti:
Numero Verde800-275445 oppure al 0583-442472
fax0583 332165
emailtariffarifiuti@sistemaambientelucca.it
PECsistemaambientelucca.lu00@infopec.cassaedile.it

Come si calcola?

Per calcolare il tributo delle Utenze Domestiche basta moltiplicare la superficie dell'immobile per la quota fissa e sommare al risultato la quota variabile che è riferita al numero dei componenti del nucleo familiare.

Per le Utenze non domestiche basta moltiplicare la superficie dell'immobile per la somma della quota fissa e la quota variabile.

In ambedue i casi al totale così ottenuto va aggiunta la quota di addizionale provinciale pari al 4%.

Per informazioni di dettaglio sulle tariffe consultare la pagina dedicata IUC del Comune di Lucca.

Matricole bidoncini

Nel dettaglio dell'avviso sono indicate le matricole dei bidoncini/contenitori dati in comodato d'uso gratuito da Sistema Ambiente. Nel caso tali dati dovessero risultare mancanti o non corretti, si prega di darne comunicazione tramite mail all'indirizzo tariffarifiuti(at)sistemaambientelucca.it, specificando le matricole esatte (solo se la zona è servita tramite raccolta Porta a Porta).

Documenti scaricabili

Modello denuncia Utenze Domestiche.pdf

Modello denuncia Utenze Non Domestiche.pdf​​​​​​​

REGOLAMENTI

Regolamento IUC Anno 2014.pdf

Regolamento_IUC_Anno_2015.pdf