Responsabile della Prevenzione, della Corruzione e della Trasparenza

Dati Aggiornati al 30.06.2022

In data 5 aprile 2019 il Consiglio di Amministrazione di Sistema Ambiente S.p.A. ha nominato un nuovo Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, individuato nella figura della Dott.ssa Maria Teresa Molendi  --  Nomina Responsabile RPCT Anno 2019 - Modulo trasmissione nomina ANAC

Nomina Responsabile dell'Anagrafe per la stazione appaltante RASA

Nomine precedenti

Whistleblowing (segnalazioni)

Il whistleblowing è adottato per consentire la segnalazione di condotte illecite, effettuata nell'interesse dell'integrità della pubblica amministrazione, da parte dei dipendenti di Sistema Ambiente, di cui siano venuti a conoscenza in ragione del proprio rapporto di lavoro, e dei lavoratori e collaboratori delle imprese fornitrici di beni e servizi, nell’ipotesi in cui le segnalazioni riguardino illeciti o irregolarità relativi all’attività svolta da Sistema Ambiente.

La Società ha disciplinato la misura del whistleblowing nelle Misure organizzative per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza. Si riporta l’estratto delle Misure anticorruzione dove è disciplinato il whistleblowing.

Le segnalazioni possono essere inviate al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza di Sistema Ambiente SpA, ovvero all'Autorità nazionale anticorruzione, o tramite denuncia all'autorità giudiziaria ordinaria o a quella contabile.

Per l’invio delle segnalazioni al RPCT utilizzare l’applicazione informatica “Whistleblower” raggiungibile al seguente link: https://sistemaambientelucca.whistleblowing.it/#/ .

Per l’invio delle segnalazioni ad ANAC possono essere utilizzati i seguenti canali:

- piattaforma informatica: https://servizi.anticorruzione.it/segnalazioni/#!/#%2F

- protocollo generale: l’utilizzo di tale canale è consigliabile solo in via subordinata a quello prioritario della piattaforma. È altamente raccomandato che la segnalazione venga effettuata compilando il modulo Allegato 1. La segnalazione può anche essere presentata con dichiarazione diversa da quella prevista nel modulo, purché contenente gli elementi essenziali indicati in quest’ultimo. Il modulo debitamente compilato e firmato deve essere trasmesso all’ufficio protocollo dell’Autorità tramite: posta ordinaria; raccomandata con ricevuta di ritorno; consegna a mano in sede all’indirizzo dell’Autorità Nazionale Anticorruzione – c/o Palazzo Sciarra Via Minghetti, 10 – 00187 Roma, oppure tramite posta elettronica certificata alla seguente casella istituzionale dell’Autorità: protocollo@pec.anticorruzione.it . Per poter essere certi di usufruire della garanzia della riservatezza è necessario che la segnalazione sia inserita in busta chiusa e indirizzata all’Ufficio UWHIB dell’Autorità, con la locuzione ben evidente “Riservato – Whistleblowing” o altre analoghe. La stessa dicitura va indicata nell’oggetto quando la segnalazione viene trasmessa per posta elettronica certificata.

Informativa Privacy

Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza - aggiornato al 13.01.2022

Con delibera del Consiglio di Amministrazione n° 124 del 18.12.2018 sono state approvate le procedure interne in materia di antiriciclaggio, successivamente inserite quale specifica sezione delle Misure organizzative per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza 2019-2021. Il gestore interno per le eventuali comunicazioni all'UIF è stato individuato nella figura dell’Ing. Susini Caterina. Per comunicazioni scrivere a antiriciclaggio(at)sistemaambientelucca.it

Relazione del responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza -

Atti di accertamento delle violazioni

Dati Aggiornati al 30.06.2022

La Società non ha ricevuto atti di accertamento di violazioni delle disposizioni  di cui al d.lgs. n. 39/2013.